Tornano I Mercury Rev col nuovo album The light in you.

The Light in you

L’album è composto da 11 tracce, ha ricevuto recensioni positive dai critici musicali.

Dopo il capolavoro del 1998 Deserter’s song, sembrava avessero terminato la vena originale e innovativa che li aveva caratterizzato. Ci riprovano col nuovo The Light in you (uscito a settembre 2015), registrato negli ultimi due anni. Non rinunciano alla ricchezza orchestrale presentano undici brani dove Jonatan Donahue e soci sembrano ritrovare l’ispirazione perduta. Da segnalare: Autumn is in the air e Central Park East con carillon, xilofoni e non ben specificati strumenti che ci conducono attraverso il passare delle stagioni, la psichedelica Are you ready e l’acustica Moth light. Qui puoi ascoltare Coming out for air.

Chi sono i Mercury Rev

Il gruppo statunitense si è formato alla fine degli anni ottanta. Dopo gli esordi caratterizzati da un suono distorto, si sono caratterizzati per le componenti psichedeliche. Sono passati dal produrre colonne sonore per film sperimentali a diventare punti di riferimento della scena musicale sperimentale. Caratteristica è la loro sperimentazione anche con strumenti non convenzionali.

Hanno sempre collaborato con gruppi sperimentali come i Flaming Lips. Il loro Deserter’s Song fu un vero e proprio capolavoro al quale hanno sempre teso per riconfermare la loro capacità creativa.

Qui puoi ascoltare la loro Opus 40.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WordPress Anti Spam by WP-SpamShield