A novembre sono ritornati i Calibro 35 col nuovo album S.P.A.C.E. proponendoci sonorità riprese dall’epoca d’oro della fantascienza televisiva e cinematografica degli anni a cavallo tra il 1960 e il 1970. Con questo lavoro si lasciano alle spalle il mondo del poliziottesco per proiettarsi nello spazio: S.P.A.C.E. sembra pensato per un ipotetico film SciFi di Sergio Leone o come colonna sonora delle avventure di Lucky Starr.

Chi sono i Calibro 35 – Breve storia

Il Gruppo è nato come progetto parallelo di alcuni musicisti attivi sulla scena italiana. Questi artisti si sono cimentati nella rivisitazione di colonne sonore dei fil poliziotteschi italiani degli anni sessanta e settanta.

Fanno parte del nucleo del progetto tra gli altri Enrico Gabrielli, Massimo Martellotta, Tommaso Colliva.

Il progetto è molto apprezzato anche a livello internazionale. Fino ad oggi sono stati pubblicati quattro album:

  • Calibro 35;
  • Ritornano quelli di … Calibro 35;
  • Ogni riferimento a persone esistenti o a fatti realmente accaduti è puramente casuale;
  • Traditori di tutti.

S.P.A.C.E.

La band milanese, campionata anche da Dr. Dre e JayZ , ha voluto spingersi oltre il genere che l’ha resa famosa, senza perdere la propria identità. Negli studi vintage Toe Rag di Londra, con un registratore analogico a 8 piste, i Calibro 35 hanno inciso le 14 tracce come si faceva negli anni ’60: tutti i musicisti insieme nella stessa stanza con strumenti e amplificatori e senza cuffie. Il suono così creato avvolge l’ascoltatore dandogli l’impressione di essere nello spazio.
Difficile scegliere i brani da proporre per l’ascolto: segnaliamo Bandits on Mars, Trust Force e Across 111th sun; ma anche le più spettrali 74 Days After Landing e An Asteroid Called Death sono capaci di catapultarci in un pianeta di un universo parallelo anni ’70.

Edizioni limitate e curiosità

pizza_box_calibro35
P.S. I Calibro 35 si sono fatti notare anche per l’originalità del packaging: S.P.A.C.E. esce in tiratura deluxe limitata in confezione da asporto (si avete capito bene in un box in cartone che assomiglia ad un contenitore per la pizza) con vinile trasparente, copertina apribile, t-shirt e 45 giri di Bandits on Mars. Cliccando sul link puoi guardare il bellissimo video che accompagna l’uscita del singolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WordPress Anti Spam by WP-SpamShield