Claire Boucher, conosciuta come Grimes, è diventata a tutti gli effetti una songwriter e una produttrice a 360 gradi nonché ideatrice di tutti i suoi artwork. Nonostante abbia firmato nel 2013 con un colosso della musica, continua a frequentare l’underground e l’estetica a bassa fedeltà degli esordi, avvenuti in quel di Montreal.

Grimes e il suo nuovo Art Angels

A dicembre 2015 è uscito il suo Art Angels, un progetto che fa passi avanti, nel quale l’artista mette alla prova i suoi punti forza e fonde molte delle sue influenze musicali e culturali. Grimes ha messo in primo piano, nelle sue composizioni, la chitarra, uno strumento nuovo per lei ma che arricchisce il suo processo creativo. Quanto alla voce, i suoi punti di riferimento sono sempre Enya e Elizabeth Fraser. Fondamentale per Grimes è la libertà creativa, che la porta a difendere la sua posizione anche in un’etichetta indipendente, per continuare a fare a modo suo. In parallelo alla sua attività, cerca di promuovere giovani artisti che spesso lavorano da soli e rimagono nascosti.
“Non esiste la musica cool e la musica uncool. Esiste solo musica che appaga il cuore e l’altra musica. Se ti piace la musica lo-fi, vuol dire che ti appaga il cuore, ma rientra nell’altra musica per qualcun altro.”
Insomma una artista da seguire.

La discografia

Art Angels – 2015
Visions – 2012
Darkbloom – 2011
Halfaxa – 2010
Geidi Primes – 2010
Grimes, Songwriter e produttrice pubblica Art Angels

 

Please follow and like us:
error0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WordPress Anti Spam by WP-SpamShield