A volte non basta la musica da sola per esprimere un concetto. A volte neanche i disegni da soli spiegano il nostro messaggio. Nasce la musica disegnata. Artisti esperti in campi diversi  intrecciano le due arti per portare avanti un progetto comune.

La musica disegnata

Giorgio Ciccarelli nella sua avventura post-Afterhours, debutta con una album solista dal titolo Le Cose Cambiano. Il progetto è realizzato con la collaborazione dello scrittore Tito Faraci, autore di tutti e 13 i testi che compongono il disco.

Ciccarelli ha deciso di inserire all’interno del booklet, formato da oltre 50 pagine, le matite di 12 illustratori italiani. Ad ognuno di essi è stata affidata una canzone, affinchè ne cogliessero il senso e l’emozione. Hanno tradotto le canzoni in immagini, illustrazioni o fumetto a seconda della propria sensibilità. All’interno del libretto troviamo, tra gli altri, Tuonopettinato, le ragazze di Baronciani, gli sketch di Sio. Ma anche il bianco e nero ed i pastelli di Paolo Bacilieri, Claudio Calia. Il musicista milanese ha dotato così’ il suono della componente visiva. Un’esperienza transmediale unica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WordPress Anti Spam by WP-SpamShield