È lunedì e per iniziare bene la settimana vi voglio parlare di uno dei concerti più attesi dell’estate scorsa.

The Jesus and Mary Chain

Il gruppo scozzese si è esibito a Ferrara il 19.07.2015, a 25 anni dal loro ultimo concerto in Italia. L’occasione è l’anniversario trentennale del loro fortunatissimo Psychocandy. Come tanti colleghi si sono riuniti per l’occasione.

Biografia

Si sono formati nei primi anni ottanta e si fanno subito notare per i loro arrangiamenti noise, con batteria minimale e chitarre distorte. Le prime esibizioni dal vivo finivano spesso in risse. I musicisti distruggevano gli strumenti sul palco dei piccoli locali nei quali si esibivano. Il pubblico, carico, seguiva.

Il loro album di esordio Psychocandy riassumeva le loro influenze musicali. Stooges in primis.

Seguirono gli album Darkland e Automatic. In quest’ultimo la band introduce alcune innovazioni nel suono, che non vengono accolte col clamore dei primi due lavori.

Negli anni novanta iniziano i problemi e i disaccordi fra i due fratelli Reid. Arriva la fine del millennio e anche della band.

I musicisti continuano tutti con progetti personali fino alla riunificazione avvenuta nel 2007. Per l’occasione vengono ristampati tutti gli album, ciascuno dei quali contiene un DVD con videoclip della band.

Il concerto di Ferrara

La partenza del concerto è risultata un po’ a lenta. Il suono è calibrato bene fino a metà piazza. Ma si sa che all’aperto non tutto può essere prevedibile. Il caldo è insopportabile ma ciò non ha intimidito i numerosi fan accorsi al concerto. Finalmente arrivano i brani preferiti dai fan, che seguono i suoni distorti che hanno reso famosi i fratelli Reid. Just like Honey e tutti gli altri pezzi storici riempiono di energia la bellissima piazza. Il concerto finisce con It’s so Hard. Novanta minuti di concerto niente male, anche per chi non è fan delle reunion.

Ascolta qui la loro  Just like Honey, del primo periodo della loro carriera. Che ne pensi?

Please follow and like us:
error0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WordPress Anti Spam by WP-SpamShield